Terrorismo: sequestro armi da guerra in Friuli-V.Giulia

Una ingente quantità di armi da guerra è stato sequestrato dai carabinieri del Nucleo investigativo di Gorizia, che hanno anche attivato il protocollo Interpol per il terrorismo internazionale. I militari hanno arrestato un cittadino bosniaco, di 52 anni, alla guida di un'auto al cui interno erano nascoste le armi. I carabinieri, nel corso di un controllo mirato lungo l'autostrada A 34, hanno fermato una Peugeot 206 con targa svizzera nel tratto Villesse-Gorizia. Nell'auto, proveniente dalla Slovenia e guidata dal cittadino bosniaco sono state trovate due pistole mitragliatrici Skorpio, 6 fucili mitragliatori Kalasnikov, una carabina calibro 22, un fucile a pompa, un gruppo ottico per fucili di precisione, svariati caricatori e munizionamento specifico.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nimis

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...